Ha compiuto 4 anni

11

Ricordo il giorno in cui ho scoperto di essere incinta, ero al mare e c’era un incendio nella collina dietro di noi. Un incendio che ha distrutto tutta la collina ed ancora adesso la natura fa fatica a riprendere vita. Ho sentito un odore di bruciato e credevo che mio marito avesse lasciato qualcosa di acceso dalla notte prima, invece era peggio. Ma avevo qualche giorno di ritardo e la curiosità è stata più forte della paura. Ho deciso di fare ugualmente quel test ed è venuto positivo, subito! Realizzata la situazione pericolosa, abbiamo preso al volo la nostra bimba di tre anni ed abbandonato velocemente la casa, per non rimanere intossicati. Solo dopo qualche ora ci siamo resi conto che presto saremo stati in quattro.

Ricordo il giorno in cui l’ho detto a mia madre, era molto malata e mi ha lasciato qualche settimana dopo. Lei credeva che questa volta sarebbe stato un maschio ed io ho voluto crederlo con lei, rinunciando a conoscere il sesso fino alla sua nascita.

Ricordo tutte le lacrime versate durante la gravidanza, avevo paura che nascesse un bambino triste, invece è la bambina più solare che esista e la sua presenza mi ha dato il coraggio per affrontare più di una situazione spiacevole.

Oggi ha 4 anni, anche se ne dimostra almeno uno in meno. Diciamo che l’altezza non è il suo forte!

La sua voce che ricorda Hello Spank: dicono tutti che è buffa come un cartone animato. Le piace sbaciucchiarmi ed essere sbaciucchiata.

Ha ancora bisogno del ciuccio di notte, ma solo a casa. All’asilo per la nanna del pomeriggio non lo usa, perché si vergogna a farsi vedere così dai compagni.

Ha bisogno di stare vicino a me quando guardiamo qualche scena “spaventosa” dei cartoni, invece quando siamo in un prato tira su i lombrichi e ride, mentre a me fanno uno schifo terribile.

Mi da la mano quando ho i tacchi alti per paura che io cada e io gliela dò quando attraversiamo la strada perché non sa ancora come funzioni la storia del guardare a sinistra e poi a destra. Oltretutto, non distingue ancora la sinistra dalla destra!

E’ cioccolato-dipendente, ma chi non lo è? Ride da matti a dire le parole trasgressive della sua età (cacca, pipì, ecc). Le piacciono La Principessa e il ranocchio e i cartoni di Dora e Diego. E’ stata incollata a bocca aperta per ore davanti alla tv a guardare il matrimonio di William e Kate, credendo che fosse un film, per poi chiedermi “Ma i Principi esistono davvero?

Tutte le mattine, mentre la accompagno a scuola in macchina, vuole sentire la canzone di CenerentolaI sogni son desideri“, solo che io ho la versione in inglese, così tutte le mattine mi tocca fare una traduzione simultanea, mentre la canto.

Alla sera, sua sorella (di quasi 7 anni) le legge le storie delle Principesse e lei vorrebbe la manina per dormire, ma io qualche volta le dico che arrivo subito…e quando arrivo dorme già. E in quel momento la guardo e sono felice.

11 Commenti

    • Grazie!
      Ai compleanni delle mie bimbe divento un po’ malinconica, forse sarà che sento la mancanza della pancia!
      Sono talmente apprensiva che a volte mi piacerebbe essere un canguro con un bel marsupio e rificcarle per un po’ lì dentro!

  1. Cara mamma, fuori di retorica, capisco la sensazione. La sera, quando le piccole sono dormienti nei rispettivi letti, le guardo e sono serene e beate. Non so in quali altri momenti mi sento così felice. E fortunata.
    Bello, bel blog, brava!

  2. Tanti auguri al mio “fumetto” preferito!!
    Chissà se sabato sera sarà in vena di raccontarci qualche bella storia di Principesse a cui scappa la cacca….
    PS: Bello i post e anche la faccetta da schiaffi della foto!!

  3. carissima giuly
    ho le lacrime agli occhi a leggere questo bellissimo articolo…..i cuori delle mamme sono davvero immensi….
    ricordo anch’io quel giorno al mare in cui siamo scappati….e la tua piccolina era già in viaggio, che bello!
    Tantissimi auguri cara Ginny…..il tuo amichetto Franci ti aspetta per giocare al mare!
    un abbraccio a tutta la famiglia
    cri alice franci marci

  4. Leggendo questo post sono andata a vedermi i filmini di Andrea quando aveva 10 giorni…..Adesso ha 9 mesi ma i ricordi cominciano a svanire….lo vedo grande, e lo è.
    Seppur piccolo è gia’ molto indipendente, ma quando mi cerca cn le sue bracciotte cicciotte mi fa sciogliere…….
    Ticapisco, da quando sono mamma dico a tutti che ho un cuore che funzione diversamente! 🙂

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here