Un bel libro sull’adozione: “C’era una volta un albero di gelso”

1

Mi hanno fatto leggere un bellissimo libro sulle adozioni: “C’era una volta un albero di gelso“, di A. Braff Brodzinsky, ed. San Paolo.

L’uccellino alla fine troverà una bella famiglia di uccelli, che abitano vicino al mare, sulla spiaggia. Sarà amato intensamente e crescerà imparando a superare il dolore del distacco dalla mamma naturale, vincendo la sua rabbia e le sue frustrazioni.

Ma la favola parte proprio dall’inizio e non dalla fine: dalla mamma coraggiosa che cerca di crescere il suo figliolo, ma che non riesce perchè la vita a volte è davvero crudele. L’autrice americana è anch’ella una madre adottiva ed ha eseguito una ricerca sui bambini adottati. Attraverso la favola della mamma uccello e del suo piccolo vuole aiutare i bambini adottati a ricordare con dolcezza le loro origini ed ad amare il nido confortevole che li ha accolti. Inoltre le illustrazioni di Angela Marchetti danno al libro un tocco in più che calano nella storia commovente di queste due famiglie.

Non é la prima volta che si usano gli uccelli per spiegare  le grandi verità della vita: un libro che ho molto amato è difatti il “Gabbiano Jonathan Livingstone”, di R. Bach.  Il piccolo gabbiano Johathan vive la sua vita libera con entusiamo e riesce alla fine a scoprire quanto è bella la vita. Ecco mi piace quindi molto potere leggere ancora una volta storie di questo tipo che aiutano a riflettere su grandi temi con semplicità e senza troppi fronzoli.

Ho amici che sono genitori adottivi e vedo tanto amore nelle loro famiglie: non sempre è facile ma alla fine arriva il premio e lo si vede! Buona lettura a tutti!

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here