La band delle mamme h24

Gioie e dolori della maternità

0

Alzi la mano chi dormiva di filato 8 ore quando aveva i figli piccoli.  Mi ricordo che al parco, incontrando le temibili “mamme dei giardinetti”, era una gara a chi aveva il bambino più dormiglione della città: “Il mio dorme 8 h sparate e non si sveglia mai… ” – “Il mio da quando siamo rientrati dall’ ospedale è un super ghiro .. ” e, via di questo passo. Ipocrite!

Ma scherziamo? I miei figli non hanno dormito fino alla scuola materna ed oltre! Mia suocera quando mi vedeva la mattina, mi diceva: “Come va? Sei stanca? Ma come mai?” Ed io ad auto censurarmi con un “Bip”.

Adesso sta girando su internet un video illuminante. No, non è un nuovo sequel di “Paranormal activity”, è semplicemente una mamma blogger, che svela con il suo video amatoriale quello che tutti sappiamo, ma che tutti facciamo finta di non aver mai vissuto.

Finalmente questa mamma americana osa dire cosa succede nella camera da letto dei genitori: niente cose “sinistre” o a “luci rosse”, ma viene mostrato quello che tutte le mamme fanno di notte, cioè la “ronda” per stare dietro ai proprio piccoli!

In fondo, questa è la verità: essere genitori comporta un cambiamento delle nostre giornate e soprattutto delle nottate, ma non tutto è come sembra. Il messaggio di Melanie Darnell, la nostra mamma americana, infatti è che, anche se ci svegliamo stanche e depresse dopo queste notti in bianco, abbiamo sempre e comunque la consapevolezza che noi genitori stiamo facendo la cosa giusta!

Mi ricordo, a questo proposito il bellissimo libro di W. Sears: “Genitori di giorno e  di notte”. Libro illuminante che auspica il cosleeping per buona pace del “Metodo Estivill“. Quindi un augurio di cuore di una buona notte a tutti e di tanti sogni d’oro con i propri cuccioli!

 

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here