La dieta dello studente per gli esami di terza media e la maturità

3

Ai miei figli manca ancora qualche anno per affrontare gli esami. Ho alcune amiche, però, che hanno i figli in pieno esame di terza media o che stanno affrontando la maturità.

Quindi cosa mangiare per riuscire a concentrarsi?

– Assumere cibi ricchi di glucosio, elemento fondamentale per il cervello.

– Fare 5 pasti al giorno e soprattutto consumare una colazione ricca.

– Non abusare di caffè, thè e bevande eccitanti, meglio le tisane al biancospino o la cara e vecchia camomilla.

– Limitare i  condimenti troppo ricchi, sale ed olio. Naturalmente bando ai cibi fritti.

– Favorire il consumo di pasta ed affini a pranzo, mentre a cena le proteine.

– Concedersi ogni tanto dei cibi gratificanti, quindi, se si ha voglia di dolci, via libera ai gelati a merenda.

– Per i golosi di cioccolato, meglio consumarlo non di sera ma durante il giorno.

– Semaforo verde a frutta e verdura.

Ed un grosso in bocca al lupo a tutti!

3 Commenti

  1. Ecco l’augurio del ministro Profumo agli studenti: «La notte prima degli esami si è chiusa, siete tutti pronti alla partenza, io credo che abbiate fatto un ottimo lavoro. Oggi dovete avere fiducia, passione e futuro per affrontare il primo esame della vostra vita. In bocca al lupo a tutti!”

  2. Non lo so…posso solo dirti quello che ho visto sui miei studenti: frutta, cibi leggeri e tanto sonno. Sicuramente la regola dei 5 pasti al giorno è da tenere in conto anche se non si è sotto esame. Ciaooo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here