Home RAGAZZI Adolescenza Adolescenza difficile

Adolescenza difficile

309
1

Com’è difficile essere un adolescente. Lo è oggi e probabilmente lo è sempre stato, ma oggi gli adolescenti riempiono le cronache dei quotidiani e così ci sembrano più “presenti” rispetto a chi lo è stato prima di loro.

Chi muore per colpa di un cocktail di droghe in una qualsiasi serata in discoteca, chi uccide  (aiutato o meno) la propria famiglia e poi le vittime, come Sarah Scazzi. La biondina sorridente che hanno cercato per settimane fino a scoprire che è stata uccisa e violentata dalla persona più vicino alla famiglia: lo zio. Quello zio che la molestava e lei che non ha detto mai nulla alla madre, forse perchè pensava che non le avrebbe creduto!? Perchè gli adolescenti non parlano mai con i genitori e a loro preferiscono gli amici o i siti internet, che hanno sostituito l’antico “telefono amico”?

Siamo stati tutti adolescenti e sappiamo quante aspettative ci siano, come si abbia voglia di crescere, ma nello stesso tempo paura di non essere all’altezza delle situazioni. Sono anni difficili, faticosi, ma anche ricchi di entusiasmo. Ci si deve creare una personalità, si vorrebbe essere uguali agli altri, ma anche diversi: particolari! E ci si sente soli, nonostante si sia circondati da amici, genitori, ecc. Tutto è portato agli estremi, saranno gli ormoni, ma tutto o è fantastico o fa schifo.

Guardandosi allo specchio l’adolescente si critica all’inverosimile e si trova troppo brutto/grasso/magro, senza fidarsi di quello che dicono i genitori, coi quali si comunica a monosillabi. Noi genitori dovremmo cercare di non farci troppo i fatti loro, ma nonostante tutto di essere sempre disponibili qualora volessero sfogarsi con noi.

Però, com’è difficile essere un genitore!!!

1 COMMENT

  1. Mi sono di nuovo buttata sull’insegnamento, ma come sono cambiati i ns. ragazzi! Boh, com’è difficile oggi approcciarli perchè di fronte alla loro spavalderia e strafottenza sono anche molto fragili…Non voglio dire: “ai miei tempi…” però lo sto pensando e mi fa paura questo loro mondo. Che sarà quando cresceranno i miei bimbi? Non sono molto ottimista ed il compito di noi genitori adesso è ancora più arduo…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here