Home TEMPO LIBERO Feste Mimosa o non mimosa, questo è il problema!

Mimosa o non mimosa, questo è il problema!

172
1

Oggi è la “Festa delle Donne”  e quest’anno sento in modo particolare di festeggiare questa data istituita nel lontano 1908! 

Le donne italiane ultimamente sono scese in piazza contro il Bunga Bunga e dintorni.  Ieri, poi, sul Corriere è apparso un articolo che mostrava come l’Italia sia il fanalino di coda rispetto a tutti gli altri Stati, in fatto di opportunità di lavoro per le donne. Certo non si è scoperta l’acqua calda, ma forse è proprio adesso che si ha la voglia di festeggiare senza retorica certe ricorrenze in un Paese paralizzato come il nostro, quindi oggi mi regalerò delle mimose e le regalerò anche alla mia piccolina… lo so, sono una trovata commerciale, ma che importa?! Per questo voglio condividere con tutte voi questa barzelletta per augurarvi una bellissima Festa della Donna

Un giorno, nel giardino dell’Eden, Eva disse a Dio… “Signore, ho un problema” … “Che problema, Eva?”
“Signore, so che mi hai creata e che hai provveduto a questo giardino bellissimo, a tutti questi meravigliosi animali, e quell’allegro e buffo serpente… ma io non mi sento davvero felice.”
“Come mai, Eva?” fu l’immediata replica dall’alto. “Signore, mi sento sola. E sono proprio stufa delle mele…”
“Bene Eva, in questo caso ho una soluzione. Creerò un uomo per te” . “Che cos’è un ‘uomo’, Signore?”
“Questo -uomo- sarà una creatura difettosa, con molti aspetti negativi. Mentirà, ti prenderà in giro e sarà vanaglorioso, in pratica ti darà un sacco di problemi. Sarà più grande di te e più veloce, e amerà cacciare e uccidere. Avrà uno sguardo scioccamente curioso, ma visto che ti stai lamentando, lo creerò in modo che possa soddisfare le tue, ehm…., necessità fisiche.  Sarà scarso di intelletto e si impegnerà in occupazioni infantili come la lotta e prendere a calci una palla. Non sarà molto sveglio, e avrà spesso bisogno dei tuoi consigli per pensare correttamente”. “Sembra una cosa divertente!” commento Eva ammiccando ironicamente. “Dove sta la fregatura?” “Beh… lo puoi avere ad una condizione…” “Quale?” “Come ti ho detto, sarà orgoglioso, arrogante, autocompiacente… perciò dovrai fargli credere che è stato creato lui per primo… però ricorda… questo è il nostro grande segreto… da… donna a donna!”

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here