Home FAMIGLIA Il conto alla rovescia natalizio

Il conto alla rovescia natalizio

Come sopravvivere all'attesa del Natale con stile (e ironia)

117057
0

Cari genitori supereroi, in cerca di magia natalizia e sopravvivenza, tra liste di regali interminabili e decorazioni impazzite, è giunto il momento di affrontare il conto alla rovescia per il grande giorno! Sì, perché l’attesa del Natale può essere paragonata ad un’epica odissea, ma io sono qui per farvela attraversare con stile e un tocco di ironia.

La lista dei desideri.

Sappiamo tutti che i bambini scrivono letterine a Babbo Natale con richieste impossibili. Per rendere le cose interessanti, provate a scrivere anche voi una lista dei vostri desideri, da far leggere con attenzioni ai figli e ai vostri compagni di sventure. “Caro Babbo Natale, quest’anno vorrei un po’ di pace, un super potere per riporre i giocattoli in un batter d’occhio, tanta pazienza in più, qualche ruga in meno e non assimilare le mille schifezze mangiate in questi ultimi giorni.”

Decorazioni o Disastro?

Quanti addobbi servono per decorare la casa? Forse una ghirlanda in più e qualche luce intermittente nel salotto? O forse è il momento di abbracciare lo stile minimalista natalizio: “Quest’anno ho optato per il ‘Natale Zen’, solo una candela profumata e un biglietto regalo nel centro della stanza. Semplice, ma efficace!” Comunque vada, sarà un successo. Io con un gatto di 6 kg per casa, faccio l’albero con grande ottimismo, ma chi si diverte di più è lui che lo disfa 🙂

Il Calendario dell’Avvento.

Un classico intramontabile, ma chi ha detto che i bambini devono essere gli unici ad averne uno? Create il vostro Calendario dell’Avvento con sorprese quotidiane, come un’ora extra di sonno, una cioccolata in solitudine, o 10 minuti senza domande imbarazzanti.

Shopping Natalizio.

La corsa ai regali può diventare un’impresa titanica. L’ironia ci salverà! Organizzate un “Gran Premio dello Shopping Natalizio” con la vostra squadra di genitori amici. Fate a gara per trovare il regalo più stravagante in meno tempo possibile. Il vincitore riceverà il titolo di “Cacciatore di Sconti Supremo”.

La Cena di Natale.

Pianificare il pasto natalizio può essere stressante, ma chi ha detto che dovete cucinare tutto da zero? Optate per l’approccio “Cena da Chef”, che consiste nell’ordinare cibo da asporto e farlo passare come vostra creazione culinaria. Nessuno lo saprà mai!

Ricordate, mamme eroine, l’ironia è il vostro alleato segreto durante l’attesa del Natale. Rendete ogni momento un’opportunità per sorridere e godervi la magia, anche quando la lista dei regali sembra più lunga di un’enciclopedia.

Buon Natale a tutti, con un tocco di sarcasmo e tanto amore! ?????

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here