Genitori che perdono i colpi

17

Quante volte avete preso in giro i vostri genitori quando, prima di azzeccare il vostro nome proprio, citavano quello dei vostri fratelli, sorelle, nipoti, ecc, ecc? Eppure sono diventati mamma e papà in “tenera età”, non come i genitori d’oggi (me compresa) che prolificano avvicinandosi paurosamente ai 40 anni!!

Io, mamma per la seconda volta da un mese, non sono ancora riuscita a chiamare la mia secondogenita col suo nome, ma continuo a chiamarla col nome della sorella! Meno male che la piccola non capisce ancora, ma la grande, nonostante abbia solo tre anni, mi guarda come se fossi già da ricoverare! Chissà cosa penserà? Forse crederà che la sorellina si chiama come lei!

Sentirsi chiamare con il nome di qualcun altro può anche dare fastidio. Io, per esempio, sono stata chiamata da un’amica comune per diversi mesi col nome dell’ex fidanzata del mio attuale marito, il che non era particolarmente piacevole! Ma questa è un’altra storia …

Credete ci sia una soluzione a questo inizio di rimbambimento? Magari attaccare ad ogni figlio un cartellino o una spilletta col nome? Oppure lasciare per più tempo il braccialetto che forniscono in ospedale con nome, peso e dati vari?

Capita anche a voi o sono un caso clinico? Fatemi sapere, … almeno prima che la mia figlia più piccola se ne renda conto!!

 

17 Commenti

  1. io sul lavoro sono stata chiamata ROBERTA per sei mesi… Io mi chiamo ISABELLA………..
    (roberta era l’impiegata che faceva il mattino, io quella del pomeriggio………..)!!! ^_^

  2. Anch’io chiamo spesso il mio ultimo figlio con il nome del penultimo! Forse perchè è arrivato troppo presto, a soli 17 mesi di distanza, o forse perchè sono anch’io un po’ rimbambito!
    Con tutte le cose da fare, anche in contemporanea, ci vorrebbe qualche mega (o giga) di RAM in più!!!
    Ciao!

  3. Ciao….com’è che ti chiami già…?!?
    Consolati, non sei un caso isolato, secondo me c’è un’epidemia in giro: intanto a scuola le altre mamme mi chiamano con il nome di mia figlia (Laura) e non con il mio (Linda), ormai non ci faccio più caso e non lo faccio notare…
    Ma anch’io sono stata colpita da questo virus, con una variante: chiamo mia sorella con il nome della mia figlia maggiore e viceversa…
    Per non parlare delle volte che confondo i nomi tra i due fratellini più piccoli: peccato che uno è un maschio e l’altro una femmina. Magari sono dei lapsus freudiani, ma non ho la più pallida idea che cosa possa significare. Sapete se ci sono degli studi su questo fenomeno diffusissimo?
    Certo è che se mio marito inizia a chiamarmi con il nome di un’altra…inizio proprio ad innervosirmi e non servono studi… che ne dite?
    Ciao e buona notte!!!!

  4. Io ho saputo solo l’altro ieri di essere in dolce attesa…6 settimane e 3 giorni…e mi sento ancora intontita dalla notizia! Così mi sto leggendo un po’ di testimonianze di neo-mamme come te…dev’essere un’esperienza bellissima!
    Manu

  5. Ciao,beh io sono mamma da 7 mesi di un bimbo di nome Pietro,ho già un’altra bimba di 5 anni di nome Ylenia….di sicuro non mi capita di chiamare il piccolo cn il nome della sorellina ma t assicuro che durante il giorno lo kiamo 10 volte Giacomo,Francesco(nomi dei cuginetti) e 5 volte Pietro….qndi tranquilla è un caso comune a tutti.Baci e augurissimi per la bimba

  6. Allora mi consolo..non sapete quante volte chiamo mia figlia col nome della gatta e la gatta col nome della bimba!! chissà cosa pensano i vicini quando mi sentono gridare ” viola scendi dal lavello o ti metto nel forno con le patate!!” (ovviamente non lo farei mai, nè alla bimba nè alla gatta!!)
    Io stessa ho passato un periodo in cui ero chiamata con 5nomi differenti da altrettanti amici..ormai mi ero abituata e rispondevo!!

  7. Cara Nadia, non c’è niente di peggio del forzare le situazioni: probabilmente tuo marito non si sente pronto per il bis! Abbi pazienza, forse ci ha messo un po’ di più di te ad abituarsi a fare qualche sacrificio a causa della bambina. Un abbraccio. Una mamma

  8. Ciao Nadia, probabilmente tuo marito non è pronto a rifare nottate in bianco e a rincominciare da capo.fagli capire però l’importanza di far crescere i bambini vicini, dei vantaggi che avrete fra qualche anno quando entrambi saranno grandi e indipendenti.io ho una bimba di quasi 16 mesi, al contrario, mio marito il bis l’avrebbe già fatto da un pezzo…non che io nn voglia ma, il dovermi dedicare ad un altro bimbo, mi dà l’idea di “abbandonare” l’amore della mia vita: Chiara!!però mi rendo conto che non è così quindi penso che molto presto inizieremo a cercarlo. Un abbraccio.

  9. ciao a tutti,sono nuova di pc x cui mi scuserete se nn ho dimestichezza col gergo.sono mamma di un batuffolo che a gg compirà un anno,tancredi.purtroppo continua a svegliarsi con una certa frequenza la notte e io tra un mese ritorno al lavoro e faccio anche i turni notturni…..durante quelle notti rimarrà con mio marito il quale però lavora anche lui (solo mattina e pomeriggio).io ormai vado avanti x inerzia tanta è la mancanza di sonno ma sinceramente nn posso “permettermi” di arrivare distrutta al lavoro (sono infermiera).come faccio ad abituare tancredi a nn svegliarsi così tante volte e soprattutto a nn riprendere sonno esclusivamente in braccio a me?è troppo tardi x pensarci adesso?cosa ne pensate di “fate la nanna”?grazie,grazie,grazie.

  10. Coraggio Sanna, in fondo hai un mese di tempo e puoi cercare di farlo abituare un pò di più a tuo marito e puoi magari inserire dei “riti notturni” che possono aiutare il tuo cucciolo ad avere dei ritmi più regolari: bagnetto, una favola con un bel libro colorato e pieno di figure, un bel biberon di camomilla… Fammi sapere come va. Ciao

  11. ma come mi sento vicina a chi sbaglia i nomi io!!! a parte confondere la bambina col gatto, cosa che mi capita spessissimo ma io sono fortunata perchè non ho vicini che possano pensare strano, non faccio altro che confondermi col nome dei miei figli al punto che credo proprio di avere sbagliato tutto, avrei dovuto chiamare la bambina Sara Sonia Claudia,Minù, nell’ordine :mia figlia, mia sorella, mia nipote, il mio gatto, e il maschietto Gabriele, riccardo, edoardo robè, nell’ordine:mio figlio, il figlio della mia amica, mio nipote, mio marito. poi li mischio tutti insieme e vengono fuori i Pooh… che confusione!!ma anch’io sono stata “vittima”, tutti, e ripeto tutti i familiari di mio marito mi hanno chiamata per anni col nome dell’Ex fidanzata, ho sopportato, tanto poi ha sposato me!!.

  12. ciao

    I post qui a condividere la mia esperienza, mia sorella è stata vittima di una sordità improvvisa, dopo un intenso utilizzo di iPod, il livello del suono e in lunghezza.
    Voglio dire che noi utenti di iPod leggere essere molto attenti, è un peccato avere per ottenere un funzionamento di un impianto audizione.
    Quindi è sufficiente per abbassare il volume.
    In aggiunta a un prodotto molto costoso, la mia sorella sta per mettere in atto con la società (http://www.envoymedical.it/sordita.htm) e il costo è di € 10.000 e non rimborsati dalla sicurezza sociale!

    Quindi, attenzione!

  13. Buongiorno a tutti, Vi saluto e vi abbraccio con tutto il cuore.
    Sono un padre, e visto che il vostro Website e’ stato molto interessante a tutta la mia famiglia. Approposito della mia famiglia, Vorrei parlarvi in primo luogo della mia famiglia:-
    Vivo con mia moglie che e’ ancora giovane e buona e che mi rispetta, miei figli (due femmine e tre maschi), e mia madre.
    Su tutta la famiglia sono l’unico che parla ed scrive in Italiano, quindi ho il problema che sono costretto almeno tre ore ogni sera ad aprire il vostro Website “unamamma”, per leggere ed spiegare alla mia famiglia uno dei vostri articoli.
    Percio dato che viviamo in Africa vorrei chiedervi se possiamo avere la possibilita di avere i vostri libri.
    Grazie ed arrivederci

    • Ciao e benvenuto a te e alla tua famiglia sul nostro sito. Non mi sembra un problema che tu debba leggere e tradurre un articolo ogni sera, anzi tu fai un po’ di pratica e la tua famiglia impara delle cose nuove!
      Per quanto riguarda i libri, il mio primo libro uscirà a settembre e sarò felice di mandartene una copia.
      Un abbraccio a tutti.

  14. Benvenuto! Ci fa molto piacere averti come amico di Unamamma! Ti aspettiamo presto con altri commenti ai ns. post! Un grosso bacio a tutta la tua splendida famiglia!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here