Home GRAVIDANZA Cosa mangiare in gravidanza

Cosa mangiare in gravidanza

559
41

 Prima di tutto bisogna sfatare il detto che quando si aspetta si deve mangiare per due, ma non ci si può concedere in fondo qualche coccola in più?

Quali sono insomma i cibi da privilegiare?

Si legge che la dieta della gestante deve essere il più possibile varia e completa e deve apportare tutto quel complesso vitaminico che servirà al futuro nascituro.

Semaforo verde quindi a frutta e verdura in quantità, perché danno tante vitamine ma bisogna stare attenti a pulirle e lavarle bene, perché c´è il rischio di contrarre la toxoplasmosi. Questa é una grave infezione che se contratta dalla madre può portare dei danni permanenti al bambino ed è causata dal batterio, toxoplasma gondii, che si trova nell´ambiente portato dalle feci degli animali, in particolare del gatto.

Per questo bisogna lavare bene frutta e verdura, magari con bicarbonato e/o amuchina e nel dubbio preferire la frutta che si sbuccia… Io pelavo proprio tutto, anche i pomodori, scottandoli nell´acqua bollente … Oppure mi facevo tanta frutta cotta al microonde… portando benefici al mio intestino!

Poi bisognerebbe preferire tutta quella frutta e verdura che contengono acido folico, vitamina del gruppo B e ferro, come le verdure a foglia verde, arance, kiwi, fragole, ricche di vitamine C e banane.

Privilegiare cibi integrali e tutti gli alimenti che contengono calcio come il latte e i suoi derivati.

Per il fosforo preferire il pesce perché è anche più digeribile della carne, oppure la carne bianca, ricca di ferro.

Non esagerare con gli insaccati e i cibi in scatola. Tra l´altro sempre legato al discorso della toxoplasmosi consumare il prosciutto cotto e la mortadella e non il prosciutto crudo o il salame: certo però vale sempre la regola che nel dubbio si deve cucinare il cibo incriminato, quindi per togliersi lo sfizio una bella pizza al prosciutto e salame e la voglia è accontentata!

Bere tanta acqua per evitare la ritenzione idrica, facilitare l´eliminazione di scorie, favorire la diuresi e aiutare l´intestino che in questo periodo risulta essere particolarmente pigro.

Diminuire l´uso del sale per evitare l´ipertensione arteriosa ed un cattivo funzionamento dei reni.

Laddove l´alimentazione non è sufficiente, bisognerebbe avvalersi di quegli integratori vitaminici che aiutano la donna in attesa a colmare quelle carenze, come il ferro, che non sempre si riesce a fare sotto naturalmente consiglio del proprio medico curante.

Semaforo giallo a caffè e thé perché contengono caffeina e teina, magari 2/3 tazze al giorno alternativamente… Quindi non bisogna certo rinunciare alla tazza del mattino!

Limitare l´uso dei dolci anche se durante la gravidanza si sviluppa una voglia irrefrenabile di zucchero, per coccolarsi ma senza strafare per non prendere peso e per non rovinarsi i denti, particolarmente sensibili in questo periodo.

Ma non è certo quel cioccolatino in più che ci deve mettere in difficoltà e farci sentire in colpa! Evitare anche bevande alcoliche, ma non certo un buon bicchiere di vino una volta al giorno, nei pasti principali… O se si va a mangiare una pizza perché rinunciare alla birra? Tutto deve naturalmente seguire il proprio buon senso!

Semaforo rosso invece a tutti i cibi crudi:

uova, carne o pesce, limitare anche l´uso dei crostacei che possono avere subito contaminazioni.

Buona norma è cuocere tutto e bene e dimenticare per un pò la fiorentina e la tagliata!

Anche dopo avere maneggiato i cibi crudi bisognerebbe lavarsi bene le mani per evitare rischi…

Bisognerebbe evitare cibi fritti, grassi, troppo pasticciati ed elaborati o troppo piccanti che oltre ad essere nocivi appesantiscono lo stomaco che in questo periodo tra l´altro ha qualche problema di digestione!

La mia ginecologa mi ha sempre detto che quando si è incinta non si è malati e questo credo che valga soprattutto anche per l´alimentazione: non bisogna fare troppo rinunce ma variare il più possibile il proprio nutrimento forse cogliendo l´occasione di iniziare a mangiare sano per poi insegnare al futuro bimbo come instaurare un buon rapporto con il cibo!

41 COMMENTS

  1. Care mamme, durante la mia prima gravidanza avevo preso 17 chili e mi ero ripromessa di migliorare nella seconda, anche in seguito alle minacce del mio ginecologo, infatti sono stata abbastanza morigerata per i primi 6 mesi … poi non so bene cosa sia successo, ma mi è venuta una fame nera ed ho cercato di mangiare nel miglior modo possibile, cioè evitando le “schifezze”, però ora – all’ottavo mese – sono di nuovo aumentata di 13 chili. Ormai credo sia troppo tardi per mettermi a dieta … no? Un abbraccio da Una mamma

  2. salve a tutti e stato davvero utile leggere qste dikiarazioni mi aiuta a portare nei migliori dei modi la mia gravidanza,quanto anke un pò inesperta essendo anke la mia prima gravidanza.un bacio a tutte le mamme è un imbokka a lupo e auguri x i vs bimbi!!!!

  3. Ciao Vanina, la pizza si può mangiare tranquillamente naturalmente evitando tutte le variazioni ed aggiunte di elementi “crudi”…
    Auguri!

  4. Ciao paola, resta sempre lo stesso discorso della toxoplasmosi, cioè se l’hai già fatta puoi mangiare un po’ di tutto, comprese insalate, pomodori ecc senza preoccuparti troppo, invece se non l’hai fatta è meglio che tu li lavi bene bene con bicarbonato, amuchina, ecc oltre a tutti gli accorgimenti tipo se tocchi la carne cruda poi lavati bene le mani, non mangiarla cruda e tante altre cose. Quello che ho patito di più è stato il non poter mangiare prosciutto crudo. Infatti appena partorito ne ho voluto mangiare il più possibile! Un abbraccio. Una mamma

  5. Ciao sono Claudia e sono nel 7. mese.. mi chiedo come posso fare a mantenere in forma almeno le gambe in gravidanza??? posso fare un po di sport????

  6. Camminare, camminare, camminare…! Questo é il segreto! Oppure perché non andare a nuotare, magari frequentando un corso di nuoto per gestanti? A me ha aiutato anche frequentare un corso di yoga, che sinceramente mi ha insegnato molto a rilassarmi… Auguri!
    Bacioni

  7. l’11 aprile ho fatto il test di gravidanza ed è risultato positivo :-))) sono,anzi siamo, felici! è il secondo, la prima a luglio compirà 3 anni….. ovviamente sono preoccupata, spero che vada tutto bene, con la prima ho avuto qualche problemino, è nata prematura di un mese ma alla fine è andato tutto bene e l´ho anche allattata.
    Voglio però fare outing su una cosa (della quale mi vergogno un po´) non solo ho già 38 anni!!!! ma sono pure sovrappeso, cioè parto già con almeno 12kg di troppo (mi ripromettevo di dimagrire prima della seconda gravidanza ma nn ci sono riuscita)….
    esiste qualche mamma come me? con il mio stesso problema?
    ciao grazie se vorrete rispondermi
    un abbraccio
    Miriam

  8. Sono incinta di due mesi, e dalle analisi non ho contratto la toxoplasmosi. Vorrei sapere cosa posso e non posso mangiare! Mi manca tantissimo il prosciutto crudo!!! Grazie

  9. Beh, Veronica purtroppo il prosciutto crudo é bandito! Perchè allora non mangiarlo ma cotto sulla pizza? Oppure potresti buttarti sulla mortadella!
    Comunque per evitare la toxo bisogna evitare di mangiare carne cruda, lavare frutta e verdura benissimo, magari con amuchina e/o bicarbonato.
    E sbucciare il più possibile quello che si può sbucciare… PS= se leggi comunque il post puoi vedere allora che cosa si può mangiare tranquillamente e che cosa invece bisogna evitare! Un abbraccione.

  10. Da uno studio inglese é emerso che nutrirsi bene durante la gravidanza aiuta il futuro nascituro a non avere disturbi di salute in futuro, tipo colesterolo alto e problemi di sovrappeso. Quindi é sempre più importante privilegiare cibi sani e naurali, limitando patatine fritte, merendine e tutto il cibo cosiddetto “spazzatura”!

  11. In giro x internet ho letto ke anche minime quantità di alcool possono essere dannose x il feto! Durante la prima gravidanza mi nauseava solo il pensiero di bere adesso no,infatti sono alla decima sett e una birra piccola ogni tanto me la concedo,tipo una volta max due a sett. Non avrò mica fatto danni? Sono preoccupata!

  12. ciao a tutte ho 20 e sono quasi al terzo mese di gravidanza sono felicissima e il mio problema e che nn so cosa posso mangiare ,bere,e cosa devo o non devo fare.la notte non dormo piu dicono che e normale.vorrei qualche consiglio

  13. Cara Silvy, prima di tutto congratulazioni! Se hai letto il post vedrai che puoi mangiare di tutto, privilegiando naturalmente frutta e verdura, ma bisogna stare attenti alla toxoplasmosi quindi non devi consumare cibi crudi e lavare benissimo la frutta con bicarbonato, amuchina o sbucciarla il più possibile. Inoltre non bisognerebbe consumare il prosciutto crudo e consumare invece quello cotto o la mortadella.
    La gravidanza non é un periodo di convalescenza quindi sostanzialmente non devi cambiare la tua dieta, certo devi evitare cibi troppo elaborati o pasticciati, limitare l’uso di fritti, caffè, ecc. ecc.
    Sono sicura che il tuo ginecologo ti potrà dare, comunque, tutte le indicazioni del caso.
    Ti faccio ancora tanti auguri e a presto! Un bacio

  14. ciao miriam innanzitutto hai un bellissimo nome lo stesso della mia principessa…io di lei sono partita che pesavo 55 kili e a finire ne pesavo..mi vergogno a dirlo ma erano ben 80 e pensare che mangiavo 1 volta al giorno..solo che quella volta durava appunto tutto il giorno!!!!!!!!!!!!!!insomma per dirla tutta mi sono ritrovata con 15 kili da smaltire dopo la gravidanza e dopo 2 anni sono con 5 kili ancora e nuovamente incinta..la paura di ricascarci è tanta!dicono di stare attenti ma la fame è fame adesso sei di 6 mesi credo come sta andando?poi volevo sapere una cosa ”una mamma”!della prima gravidanza io stupidamente mangiavo prosciutto crudo ma la toxoplasmosi non l’ho contratta è possibile che ne sono immune?bhe già iniziamo bene parlo già di cibo..è dura l’astinenza dalle sigarette e sono passate solo poche ore dal test di gravidanza!fammi sapere un kiss a tutti!

  15. Ciao mamme io vorrei sapere , invece se si puo mangiare la mozzarella sia di mucca che di bufala , e i vari formaggi tipo lo stracchino , insomma formaggi freschi , mi dimentico ogni volta di chiederlo alla mia dott , l’insalòata io la mangio ogni tanta e la lavo sempre con l’amuchina , ma lavandola in questo modo il rischio per la toxo cè sempre oppure si può stare tranquille ?

    grazie di cuore

    Annalisa

  16. Cara Annalisa, riguardo i formaggi non ci sono controindicazioni, quindi stai tranquilla…. Idem per l’insalata perché se la lavi con l’amuchina non c’è nessuna problema di contaminazione.
    Auguri! Ciaooo

  17. Cetty, non ci sono particolari controindicazioni a mangiare i formaggi in gravidanza.
    Ho letto però ultimamente che da certi tipi di formaggio molli si può contrarre la “Listeriosi”, una malattia batterica che se contratta in gravidanza può portare a dei seri problemi al feto.
    Quindi per ogni dubbio alimentare conviene sempre contattare il proprio medico e nel dubbio cuocere sempre e comunque il cibo incriminato! Ciao

  18. sono incinta alla 11 settimana e volevo sepere se si puo’ affrontare un viaggio in macchina x piu’ di 1000 km. premetto che non sto’ male , ma volevo un parere. Sicuramente in questo viaggio faremo delle soste.Distinti saluti.

  19. Grazie per l’informazione che preso tramite questo articolo. Avevo propio bisognio di sapere cosa mangiare e bere perche sono in secondo messe di gravidanza.

    Tanti saluti e buon lavoro per il vostro sitto

    Nora

  20. ciao a tutte!!!sono anisia ,sn appena entrata nel quarto mese
    se di gravidanza,c’è una cosa che mi preoccupa.fino a pochi gio
    giorni fa (e precisamente da 4 mesi) ho avuto a casa con me un cagnolino che purtro
    un cagnolino che purtroppo è morto . Non si è capito bene se la cau
    la causa sia stata gastrointerite oppure ciamurro…moralmente ne sto
    nte mi sento uno skifo….mi manca da morire.la mia domanda
    è che ripercussioni ha sul bimbo tutto questo…che problemi può c
    può causargli. grazie

  21. Cara Anisia, mi dispiace per il tuo cagnolino, ma sinceramente non credo che ci siano ripercussioni sulla tua gravidanza.
    Al limite so che gli animali domestici potrebbero trasmettere la toxoplasmosi, tu hai fatto l’esame del sangue per controllare di essere positiva o negativa?
    Per sicurezza chiedi al tuo ginecologo! Fammi sapere e buon anno

  22. ciao a tutte per quanto riguarda il gorgonzola e alcuni formaggi come il camoscio d`oro e i formaggi spalmabili…..io so che sono sconsigliati quelli che non sono pastorizzati e se non mi sbaglio il gorgonzola e` un formaggio non pastorizzato per quanto riguarda gli altri bisogna guardare le etichette, infatti per esempio il philadelphia e` un formaggio spalmabile ma allo stesso tempo e` pastorizzato e quindi lo possiamo mangiare.
    In oltre sempre parlando di alimentazione gia` che ci sono, so che bisogna evitare di mangiare fegato (di pollo, di agnello, etc)perche`contiene troppa vitamina A, che durante la gravidanza se in eccesso puo` danneggiare lo sviluppo del feto.

  23. Grazie mille per questo post chiaro e dettagliato (e poco allarmista), insomma, il mio test positivo è di tre giorni fa e da allora giro per la rete, leggo tutto e il contrario di tutto, il più delle volte il tono degli articoli fa pure venire l’ansia, insomma, hai chiarito e sdramatizzato! Grazie!! :-))

  24. Ciao S, auguri e benvenuta! E ricordati che comunque è fondamentale sempre seguire le indicazioni del ginecologo…! Torna presto a trovarci! Baci

  25. Grazie unamammabis per questa guida sul cibo.. Il mio test è giusto di stamattina.. e le tue parole sono state davvero confortanti. Il mio medico di base, anzi il sostituto del sostituto del medico di base me la messa giù dura.. veto su tantissime cose.. ma questa tua tolleranza mi conforta davvero! Grazie!!

  26. Ciao a tutte….mi date una mano???Sono incinta di quasi 8 settimane, e stasera mio marito ha portato a casa tanto buon pesce (surgelato)surimi, pancasio, pesce spada, capesante….insomma tutte cose di cui io sono ghiotta….ma mi è sorto un dubbio….posso mangiarle? Ho letto di tutto su internet ma nessuno dice mai la stessa cosa….mi date una mano?Volevo fare le capesante gratinate posso mangiarle?mi dite cosa effettivamente posso mangiare e cosa no?mi sta venendo l’ansia…e non sapendolo tra l’altro ieri ho aggiunto della maionese alla mia pietanza….mmmhhh insomma non potrebbe esserci una dieta con cosa mangiare e cosa non??x me è tutto troppo blando!!!mi date una mano??1000 grazie

    • Ciao Stefy, oramai, passata qualche ora da quando quel ben di Dio è entrato in casa tua, non so bene che fine avrà fatto e che decisioni avrai preso ; !
      So che i frutti di mare non vanno assolutamente mangiati in gravidanza, oltretutto, anche senza essere incinte, sono sempre un po’ a rischio! Quindi eviterei.
      Per la maionese ti direi che non vedo grandi problemi, per gli altri alimenti nel post è spiegato abbastanza bene, cos’è che non ti quadra? A presto.

    • Ciao Unamammabis, grazie 1000 mi hai veramente rassicurata…..purtroppo sul web ci sono diversi pareri e io non riuscivo veramente a capire….stasera allora mi faccio la mia bella scorpacciata di capesante….non vedo l’ora…grazie ancora x il consiglio!!!!

  27. Benvenuta Stefy! Il segreto è: “se cuoci puoi mangiare di tutto”. Niente cibi crudi, quindi il giapponese non è certamente indicato, ma se hai dei dubbi su un cibo basta cucinarlo… Eviterei forse cozze ed ostriche. E perchè no la maionese? E’ solo una questione di digestione che in questo stato può risultare più lenta e null’altro… Auguri e per qualsiasi cosa noi siamo qua! Ciaooo

  28. Lo so che sono con 5 mesi di ritardo con la discussione…ma rispondo perché magari qualcuno come me si mette a leggere ed ha le stesse domande.
    Sono al 3 mese di gravidanza e ho letto l’impossibile in materia di cibo…le regole che ne son venute fuori sono queste:
    NO a:
    – uova crude (quindi no a maionese fatta in casa e non pastorizzata…lo stesso dicasi per il tiramisù e le creme varie non cotte);
    – carne cruda o poco cotta (per chi non ha avuto la toxoplasmosi); la maggior parte dei salumi rientrano in questa categoria, quindi è permesso solo prosciutto cotto e mortadella che sono cotti;
    – frutta (sbucciata) e verdure se mangiati crudi vanno prima disinfettati lasciandoli in ammollo in bicarbonato per una decina di minuti e poi risciacquati bene;
    – frutti di mare in conchiglia e molluschi non sono indicati in quanto fungono da filtri nel mare e ritengono tutti gli inquinanti (però secondo alcuni l’importante è che vengano cotti);
    – spezie tipo curry, pepe, peperoncino…nè menta e salvia (che pare stimolino contrazioni uterine)
    – formaggi non pastorizzati ed erborinati (quelli a pasta molle: brie, gorgonzola, camembert)…a meno che, questi ultimi vengano cotti…quindi se vi fate a casa una pasta al gorgonzola e lo fate fondere bene insieme alla panna prima di condirci la pasta va più che bene !
    – latte crudo non pastorizzato;
    – patè sia di fegato che di altro genere (verdure o pesce) se non pastorizzati…quelli in commercio di solito sono pastorizzati a differenza di quelli che si trovano nel bancone del pizzicagnolo che possono essere preparati artigianalmente;
    – caffè, thè, gingseng e tutte le bibite eccitanti;
    – alcool (a meno che vogliate fare una scaloppina al vino…in quel caso basta togliere il coperchio quando aggiungete il vino per far evaporare l’alcol);
    – c’è chi dice no anche a crostacei e funghi per evitare l’insorgere di allergie nel bimbo…ma a me personalmente la ginecologa non aveva detto nulla al riguardo.
    Mi sembra tutto…spero di aver aiutato ad avere le idee un po’ più chiare…in generale quando mi viene un dubbio su un alimento in particolare evito e mi faccio prima una ricerca in internet per controllare…

  29. Claudia, che bella lista esauriente! Grazie. Una precisazione: il caffè non fa male se non se ne abusa, stesso discorso vale per il vino. Quindi una tazzina o un bicchierino al giorno non fa certo male se si ha la voglia di assumerli. Io sono una caffeinomane ma durante le mie due gravidanze non ne avevo voglia quindi ho eliminato il problema, ma un bicchierino di vino ogni tanto lo bevevo e non è successo niente. Forse il problema sta nella digestione.
    Per il resto, se si ha qualche dubbio bisogna sempre e comunque cuocere il cibo sospetto… Un grosso bacione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here