Breve guida al passeggino perfetto

1
Una delle prime cose a cui pensare quando si aspetta un bambino è: come lo porterò in giro? Fascia o marsupio, ma soprattutto che passeggino?
Anche se nasce in inverno, è fondamentale uscire di casa (soprattutto per la neo mamma) e, dopotutto, il pediatra delle mie figlie ha sempre detto “I bambini devono uscire con qualsiasi temperatura e condizioni climatica….tranne quando c’è vento!” E non chiedetemi perché!
Quindi, procediamo con ordine, la domanda non è che passeggino volete, ma di che passeggino avete bisogno? Essendo una mamma blogger, mi capita spesso di partecipare alla presentazione di nuovi modelli di carrozzine e culle e posso darvi una serie di consigli:
Prendete le misure
Dovrete infilarlo nell’ascensore di casa (misure dell’ascensore), in macchina (misure del bagagliaio), prenderete i mezzi pubblici (che sia leggero e compatto)? Io consiglierei un trio (navicella, passeggino due-in-uno convertibile o passeggino con schienale reclinabile), in modo da sfruttare la navicella e non dover svegliare e spostare il vostro bimbo, soprattutto mentre sta dormendo.
Risparmiate
Spesso i passeggini costano meno online, quindi il mio suggerimento è di guardarlo prima in negozio per provarlo e verificare che sia davvero quello che vi serve, ma poi di acquistarlo su un sito come passeggini.net in modo da risparmiare e farvelo consegnare direttamente a casa.
Non fatevi affascinare solo dal design
Anche se per un neo papà l’acquisto di un passeggino Ferrari fa venire in mente la Formula 1 e la sensazione di non perdere la propria virilità spingendolo 🙂
Attenzione ai materiali
Scegliete un materiale traspirante, per evitare che il vostro bambino abbia troppo caldo o troppo freddo.

Seggiolino e schienale

Un seggiolino che può essere girato in avanti o rivolto all’indietro permette la vicinanza tra il bambino e il genitore durante le passeggiate. Uno schienale multi-adattabile che può essere alzato verticalmente o completamente reclinato assicurerà comfort quando il bambino è sveglio e mentre dorme.

Esiste un passeggino giusto per ogni età

0-6 mesi

Il bambino deve rimanere comodo, sorretto e stabile. Il passeggino deve essere ben strutturato, robusto e con buone sospensioni. Deve avere un seggiolino morbido, accogliente e completamente reclinabile per consentire al neonato di distendersi è irrinunciabile. Un passeggino con una carrozzina è ideale per chi non usa la macchina spesso o vive in città. Genitori carenti di riposo apprezzeranno la semplicità di distendere il neonato, senza il bisogno di adattatori ed elementi accessori. La carrozzina funzionerà anche da culla.

6-12 mesi

Un passeggino con sedile reclinabile è la cosa più importante, dal momento in cui il bambino può mantenere la posizione eretta. Dovrebbe essere spazioso, confortevole e multi-adattabile in accordo con la crescita del bambino. Un sistema di cintura di sicurezza quintuplo è vitale per assicurare comodità e protezione. Vi piace correre o dedicarvi alle escursioni in montagna? Allora un passeggino leggero a tre ruote potrebbe essere l’ideale per manovre su terreni non livellati e su marciapiedi. O siete sempre in movimento? In questo caso, un passeggino leggero e compatto è la migliore soluzione perché facile da trasportare e da riporre in casa o nel bagagliaio dell’auto.

18 – 24 mesi

Più il bambino diventa indipendente, più vorrà esplorare il mondo intorno a lui. Vorrà salire e scendere dal passeggino sempre più spesso, con il risultato che dovrete portare e spingere il passeggino più e più volte. Tuttavia, un modello leggero con un meccanismo di chiusura semplice e veloce potrebbe essere di grande aiuto. Un sistema di cintura di sicurezza quintuplo è ancora necessario per tenere il piccolo avventuriero protetto. Una pedana poggiapiedi sarà l’ideale quando il bambino vorrà camminare invece di stare seduto; potrà salirci, una volta stanco.

Accessori utili

Autunno/Inverno

  • Sacco a pelo
  • Copertina
  • Ruote per terreni ruvidi

Primavera/Estate

  • Capottina
  • Tendina parasole
  • Ombrellino Parasole
  • Zanzariera

Tutto l’anno

  • Parapioggia
  • Copertina leggera
  • Porta bottiglia o bevande
  • Borsa o rete universale e rimovibile
  • Porta ombrello
  • Pedana poggiapiedi pieghevole per i bambini più grandi

Prodotti extra

  • Borsa per i pannolini
  • Giocattoli da appendere all’impugnatura

Da non fare

  • Non lasciare mai il tuo bambino privo di sorveglianza.
  • Evita di portare più di un bambino sul passeggino, se è fruibile solo per uno.
  • Appendere borse pesanti o altri accessori sull’impugnatura può causare lo sbilanciamento e la caduta del passeggino.

1 commento

  1. I miei figli hanno 14 mesi di differenza. Un consiglio per un passeggino versatile, da acquistare per fratellini così vicini di età o gemelli è il passeggino trenino, tipo tandem. Molto più pratico da usare di quello “gemellare” orizzontale, secondo me… Qualche mamma di gemelli ha qualche altro suggerimento?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here